a modo mio e nel mio piccolo sono stata una rivoluzionaria


Credo fermamente che una donna abbia bisogno di poche cose. Un incrollabile sense of humor, un paio di scarpe con cui camminare spedita e calpestare delusioni e dispiaceri, un amore in tasca e una piccola grande rivoluzione in cui credere…..(.a modo mio e nel mio piccolo sono stata una rivoluzionaria )

Anna Premoli

Baccalà alla Siciliana


Baccalà alla Siciliana, una ricetta per la vigilia di Natale.

Ingredienti:
– Filetti di baccalà già ammollati 1Kg
– patate 500 gr.
– olive nere 150 gr.
– una cipolla
– capperi 100 gr.
– un mazzetto di prezzemolo 
– un mazzetto di sedano 
– salsa 50 gr.
– olio, sale e pepe q.b.
Preparazione: 
Mettete in un tegame largo la cipolla tagliata a fette sottili, le olive intere disossate, prezzemolo e sedano tritati, i capperi, la salsa, un bicchiere d’acqua, olio, sale e pepe.
Lasciate insaporire a fiamma bassa e aggiungete le patate tagliate a bastoncini e dopo circa 15 minuti disponete nel tegame anche il baccalà badando che il pesce sia coperto dal sugo.
Lasciate cucinare ancora per 15 minuti a fiamma bassissima senza mai rimestare il baccalà (si potrebbe rompere). Passate con delicatezza nel piatto di portata e servite tiepido.
E …Buon Appetito!!

 

SCORZE DI ARANCE CANDITE .


 Potete usare anche le scorze di limone: il procedimento è sempre lo stesso.

INGREDIENTI * 4 arance dalla buccia grossa * 1 litro di acqua * 500 g di zucchero semolato * 1 stella di anice * 10 grani di pepe nero * vaniglia in polvere * 4 cucchiai di succo di limone per ricoprirle: * 300 g di zucchero cristalizzato.

RICETTA .

Tagliate senza la parte bianca e tagliate in striscioline lunghe 5 cm le vostre arance. Buttatele nell’acqua bollente e non appena l’acqua ha ripreso il bollore, scolatele. Rifate questa operazione per altre due volte ancora, cambiando ogni volta l’acqua. L’ultima volta, prima di scolarle, tuffate le scorzette in acqua fredda ben ghiacciata per fissarne il colore. Mettete ora in una casseruola, lo zucchero semolato, la stella d’anice, la vaniglia, i grani di pepe ed il succo di limone. Portate ad ebollizione e tuffatevi le scorzette. Incoperchiate e fate per un ora e mezza cuocere a fuoco bassissimo: l’acqua deve “fremere” e non più bollire. Trascorso questo tempo lasciate le arance nello sciroppo facendole macerare bene per almeno tutta la notte o 10 ore. Il mattino seguente scolarle nella carta assorbente asciugandole bene in modo da togliere lo zucchero eccedente che si trova sulla loro superficie. Ricopritele poi tutte con lo zucchero cristalizzato riponendole in frigorifero per almeno 30 minuti sempre apoggiate in un piatto ricoperto da carta da forno.

 

 

Ricette di Natale- Zampone all’uvetta@


INGREDIENTI

  • 1 zampone precotto
  • sale
  • 1 kg di spinaci
  • 100 ml di di latte
  • 50 g di uvetta
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • 400 g di burro
  • cipolla piccola
 

Preparazione

Lavate bene gli spinaci, lessateli in acqua, scolateli, strizzateli e frullateli.

Fate rosolare la cipolla tritata nel burro, unite gli spinaci e lasciate insaporire; poi bagnate con il latte e continuate la cottura fino all’evaporazione.

Togliete la cipolla, mescolateci l’uvetta che avrete tenuto in ammollo in acqua tiepida, salate e unite il pangrattato.

Mettete il composto di spinaci su un piatto da portata.

Affettate lo zampone che avrete lessato precedentemente, sistematelo sopra gli spinaci e servite.

 

 

 

.

LASAGNE DELLA VIGILIA DI NATALE


  • INGREDIENTI
    300 g di salmone affumicato
  • lasagne fresche in sfoglia 
  • 1,5 Kg zucchine
  • 200 g di farina
  • 2 l di latte
  • 200 g di formaggio grana
  • 200 g di burro
  • sale
  • noce moscata

Preparazione
Pulire e lessare le zucchine.
Preparare la besciamella: amalgamare la farina con il latte aggiungere sale quanto basta e portare ad ebollizione aggiungere il burro, il grana ed una spolverata di noce moscata.
Versare uno strato di 1 cm di besciamella in una teglia distendere i fogli pasta fino a coprire la teglia, mettere sopra la pasta un po’ di salmone e di zucchine lessate tagliate a rotelline, coprine con uno strato di besciamella di circa un centimetro e continuare così fino alla fine degli ingredienti. Finire con lo strato di besciamella passare in forno per 40 minuti.
Lasciare raffreddare prima di servire.

 
 
 

Ricette di Natale – Cappone ripieno


Ingredienti:

1 cappone pulito, 

150 gr.carne macinata, 

150 gr salsiccia, 

2 uova, 

5 cucchiai pangrattato,

prezzemolo, 

parmigiano grattugiato

1 spicchio di  aglio, 

burro.

Preparazione:

Prendiamo una ciotola e versiamo all’interno la carne macinata, la salsiccia spezzettata, il prezzemolo tritato con l’aglio, il pangrattato, l’uovo e il parmigiano grattugiato. Aggiustiamo di sale e pepe e mescolate bene il tutto, affinché gli ingredienti si amalghino  bene.Se dovesse risultare troppo liquido, aggiungiamo dell’altro pangrattato. Insaporiamo infine con il rosmarino e la maggiorana.

Farciamo  quindi il cappone  con il ripieno appena preparato. Chiudiamo bene l’apertura con ago e spago da cucina.

Prendiamo ora una pentola abbastanza capiente e adagiamo all’interno il cappone. Copriamo il tutto con l’acqua. Aggiungiamo alla cottura anche la cipolla, la foglia di alloro, il sedano e la carota interi e attendete un paio di ore a fuoco lento, in modo che la carne sia cotta per bene.

Quando vediamo  che il cappone sta iniziando ad ammorbidirsi, togliamolo dal fuoco e adagiamolo sopra una teglia. Ungiamo di burro a sufficienza e mettiamolo a cuocere nel forno preriscaldato a 200°

Buon appetito e Buon Natale!

 

 

 

“Struffoli”


  • Ingredienti
    Farina 700 gr
  • Zucchero 100 gr
  • Miele 400 gr
  • Burro 150 gr
  • 4 Uova
  • Vaniglia 20 gr
  • Lievito 25 gr
  • Brandy
  • Olio (per friggere)

Gli struffoli sono tra i dolci piu’ conosciuti della tradizione napoletana, che si preparano soprattutto in occasione delle feste Natalizie. 

Gli struffoli non sono altro che palline di pasta fritta avvolte nel miele e ricoperte di coloratissimi confetti che, solo a guardarle, mettono tanta allegria.

Preparazione

Disporre la farina sul piano di lavoro e aggiungere lo zucchero, le uova, il burro (ammorbidito precedentemente), la vaniglia e il lievito.

A questo punto impastare bene ed energicamente fino ad ottenere un panetto di pasta omogeneo che andrà lasciato riposare per 4 ore.

Passate le 4 ore cominciate a lavorare la pasta, ottenendo delle piccole palline da friggere in olio bollente. A cottura ultimata lasciate raffreddare.

Far scaldare il miele assieme ad un bicchierino di Brandy e ad un bicchierino d’acqua, portandolo ad ebollizione. A quel punto aggiungere gli struffoli e girare di continuo. Quando son pronti toglierli e adagiateli su un vassoio decorandoli a piacere ( con frutta candita, confetti ecc…). e buon appetito!!!