Estranei


Lui tornerà ad essere un estraneo dopo che avrete fuso le vostre vite in una sola, vi siete confidati i segreti più nascosti e avrete abbattuto il muro di qualunque pudore. Sarete due estranei anche se conoscete il ritmo del vostro sonno, i vostri odori, le vostre abitudini. Due estranei che si conoscono meglio di chiunque altro e le cui vite non si incroceranno mai più se non per caso.

F. Bosco

 

io dico addio


io dico addio a chi si nasconde con protervia dietro a un dito,  a chi non sceglie, non prende parte, non si sbilancia
o sceglie a caso per i tiramenti del momento  curando però sempre di riempirsi la pancia  e dico addio alle commedie tragiche dei sepolcri imbiancati,  ai ceroni ed ai parrucchini per signore,  alle lampade e tinture degli eterni non invecchiati,  al mondo fatto di ruffiani e di puttane a ore,  a chi si dichiara di sinistra e democratico
però è amico di tutti perché non si sa mai,  e poi anche chi è di destra ha i suoi pregi e gli è simpatico  ed è anche fondamentalista per evitare guai  a questo orizzonte di affaristi e d’imbroglioni  fatto di nebbia, pieno di sembrare,  ricolmo di nani, ballerine e canzoni,  di lotterie, l’unica fede il cui sperare…

Francesco Guccini

 

Risultato immagine per addio