Ultimamente

Tutte le cose che ho assaggiato
senza conoscerle davvero: le riviste engagées,
il tedesco e la tecnica del calcio,
gli oratori barocchi, le ragazze
che dànno il primo bacio a dieci anni
e soprattutto te,
da adesso in poi non potrò più provarle
ma soltanto archiviarle:
fatti e non atti,d
frutti colti maturi e non cresciuti
insieme a queste mani,
figliastri nati senza seme mio.
Vivo tempi di proroga, mio amore,
non tempi d’esperienza
e perdo anche i conforti dell’addio:
quaggiù dove ti scrivo
chi si uccide non lo fa
per il dolore
lo fa per l’impazienza.

Matteo Marchesini

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...