La donna selvaggia

La donna selvaggia non è un mito, la donna selvaggia esiste, l’ho vista camminare tra fiori guardando senza vedere nelle notti di luna piena, ballando al ritmo dei tamburi in mezzo al fiume. La donna selvaggia esiste, dorme all’interno di ogni donna e aspetta di essere risvegliata. La donna selvaggia emana una freschezza di libertà. E inoltre dona brividi: si ha la sensazione di aver visto un lupo in agguato. Diventi ansioso di guardare di nuovo. La sua bellezza è spaventosa, è una specie rara. Non si può domare, lei evita le regole. E quando pensi che l’hai catturata essa scivola via come acqua tra le dita. Quando pensi di conoscerla, ancora una volta ti sorprenderà… Ha l’animo libero e subisce solo quando vuole. Sceglie il suo compagno tra chi coltiva la libertà. E come li riconosce? Come tutti i lupi, dall’odore. I suoi movimenti possiedono la grazia, il suo sguardo emana una sensualità naturale – ma attenzione, non tentare di accarezzarla senza il suo consenso perché è burbera… non giudicare, è la sua natura. Soffia nella sua anima la sensazione rinfrescante del legame con la terra. È da qui deriva la sua bellezza e la forza. E la sua saggezza istintiva. Sì, è saggia perché è in armonia con i ritmi della natura. Lei conosce i cicli di crescita e riesce a “non sabotare la propria felicità”… lei non è interessata alle etichette. Sa che l’immensità del suo essere non è adatto ad alcuna definizione. Lei è il mistero. Per un semplice motivo: la donna selvaggia sa che la vita è incerta e vive seguendo i sacri rituali, conosce i ritmi… e si muove secondo i venti, ridendo sotto la pioggia e piangendo con i fiumi . Raccoglie ciottoli, parla con le piante e all’improvviso vuole stare sola, rispettala! Lei è appassionata, si sveglia nel sonno e non dorme per amore. Le ingiustizie del mondo la fanno soffrire, ma lei prende un respiro profondo e rinnova la sua fede nell’umanità. Combatte ogni giorno per i propri sogni, si addormenta nel mezzo di domande senza risposta e ascolta la risposta la mattina come un sussurro nel suo orecchio, ogni giorno celebra l’immenso mistero di essere viva, Lei è l’espressione più genuina dell’archetipo del femminile in questo mondo. Lei è lì… nelle strade… ogni giorno, se siete sensibili si potete riconoscerla… La donna selvaggia ancora sopravvive in tutte le donne, è quello che tutte devono essere ma spesso non ricordano , e la cosa peggiore è che la maggior parte ha paura e vuole rimanere in gabbia. Essa viene frainteso, sì, ma è pronta a leccare le sue ferite e torna velocemente alla sua natura. Questo scritto è un omaggio alla “donna selvaggia”, che affascina gli uomini che non hanno paura di scoprirla e rispettarla. Sono un po’ nervosi, è vero, quando si trovano improvvisamente davanti a lei ma sono orgogliosi quando camminano al suo fianco.
Possiate avere una bella giornata, donne selvagge.
Con amore, una donna selvaggia.

Fonte spagnola

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...