solitudine


Annunci

“Siamo sottili come carta”


“Siamo sottili come carta.
Viviamo sul filo delle percentuali, temporaneamente.
E’ questo è il bello e il brutto, il fattore tempo.
E non ci si può far niente.
Puoi stare in cima a una montagna a meditare per decenni e non cambierà una virgola.
Puoi cambiare te stesso e fartene una ragione, ma forse anche questo è sbagliato.
Magari pensiamo troppo..
Sentire di più, pensare di meno.”

Charles Bukowski

juliettetang:

Quiet afternoon at home, reading Maupassant and pressing flowers.