Ma quale 25 aprile????

A volte non saprei distinguere se le ricorrenze ci fanno gioire o piuttosto soffrire, soprattutto quando tirando la somma sulle cose fatte i conti non sempre tornano. Per la ricorrenza del 25 aprile, festa della Liberazione, assisteremo ancora una volta alla retorica delle frasi fatte, del rito degli abbracci obbligati e del c’ero anch’io o c’era mio padre, mio nonno, un parente. Un film già visto, ahimè tante volte! Forse questa volta potremmo correre il rischio di ascoltare qualche proposta suggestiva come quella del Presidente della Camera Dei Deputati che ritiene di cancellare i riferimenti architettonici fascisti dai Palazzi pubblici. Si immagina che cancellando la memoria visiva di quel periodo ci saranno come d’incanto benefici, miglioramenti e serenità nella popolazione, ma cosi non è.
E’ sufficiente considerare chi ogni giorno è costretto a vivere di espedienti, mortificando la sua dignità di uomo, perchè la crisi gli ha tolto il lavoro e con esso la speranza di un futuro. Oppure ricordare chi vessato da tasse e balzelli da un sistema fiscale ingiusto ha detto basta facendola finita. Allora non sarebbe il caso di fare una verifica per accertare se effettivamente sia avvenuta la Liberazione dell’Italia? Ovvero se hanno trovato compiuta attuazione i dettami della Costituzione e se concretamente al centro della Politica italiana c’è il cittadino con i suoi bisogni e la sua dignità da tutelare? Solo quando il processo costituzionale previsto dai Padri fondatori avrà avuto completa e compiuta attuazione, saremo veramente liberi e sarà vera festa nazionale.
Stefano delle Cave

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...