“Poesie”


Cessò di farmi male, anche se così lentamente
Che non fui in grado di vedere la sofferenza andarsene
Ma solo di distinguere volgendomi indietro
Che qualcosa  ne aveva oscurato l’impronta
Né quando si modificò, potrei dire.
Perché l’avevo indossata, ogni giorno,
Di continuo come il grembiule della fanciullezza
Che appendevo al gancio, di notte.

Emily Dickinson

A volte, in Ottobre, è quello che avviene


Quando non succede nulla,
e l’estate se ne è andata,
e le foglie cominciano a cadere dagli alberi,
e il freddo arrugginisce gli argini dei fiumi
e fa più lento il corso dell’acqua;

quando il cielo sembra un mare violento,
e gli uccelli cambiano paesaggio,
e le parole si sentono ogni volta più lontane,
come sussurri che il vento disperde;

allora,
si sa,
quello che avviene:

le foglie, gli uccelli, le nuvole,
le parole disperse e i fiumi,
ci riempiono di un’improvvisa inquietudine
e di pena.

Non cercatene il motivo nei vostri cuori.
È soltanto ciò che ho detto:
è quello che avviene.

Ángel González