Dimmi come si addormenta il mare


Dimmi
come si addormenta il mare. Io ho visto onde
abbandonarsi agli scogli
ed altre morsicarli.
Le ho viste parlare tra loro come donne fuori dalle chiese. Discrete e fruscianti
in sete nere.
Le ho udite piangere, adolescenti deluse,
vergini timorate
e le ho spiate,
allungarsi al cielo
o forse no.
Era il cielo che s’inginocchiava ad esse e non riusciva
a toccarle.
Allora dimmi,
come si addormenta il mare, che il suo silenzio
è solo voce”

Sonia Tri

Da domani…


Da domani sarò triste, da domani.
Ma oggi sarò contento:
a che serve essere tristi, a che serve?
Perché soffia un vento cattivo?
Perché dovrei dolermi, oggi, del domani?
Forse il domani è buono, forse il domani è chiaro.
Forse domani splenderà ancora il sole.
E non vi sarà ragione di tristezza.
Da domani sarò triste, da domani.
Ma oggi, oggi sarò contento;
ed a ogni amaro giorno dirò:
Da domani, sarò triste,
Oggi no.

Mariangela Gualtieri