William Shakespeare@


Ho imparato che crescere non significa solo compiere gli anni. Che il silenzio è la miglior risposta quando si ode una sciocchezza. Che lavorare non significa solo guadagnare soldi. Che gli amici si conquistano mostrando il nostro vero volto. Che i veri amici stanno con noi fino alla fine. Che le cose peggiori spesso si nascondono attraverso una buona apparenza. Che la natura è la più bella creazione di questa vita. Che quando penso di sapere tutto ancora non so niente. Che un solo giorno può essere più importante di molti anni. Che si può conversare con le stelle. Che ci si può confessare alla luna. Che si può viaggiare nell’infinito. Che è salutare sentire buone parole. Che ad essere gentili fa bene alla salute. Che è necessario sognare. Che si può essere bambini tutta la vita. Che il nostro essere è libero. Che Dio non vieta nulla in nome dell’amore. Che giudicarsi non è importante quando realmente ciò che importa è la pace interiore. E finalmente ho appreso che non si può morire per imparare a vivere. 

 

 

Ultimo brindisi


IO BRINDO A ME…. a ciò che sono.. a ciò che non diventerò mai..
brindo alla mia lealtà, al mio essere generosa…BRINDO al mio coraggio che teme anche la paura, brindo alla mia coerenza…al mio essere disponibile. Brindo ai mie pregi…ma anche ai miei difetti…non rinnego nulla del mio essere, nemmeno ciò che di me non amo. IO BRINDO A ME…una donna come tante, nulla di eccezionale, una donna più che normale. Brindo alla mia vita…che comunque vada…è stata mia e solo mia-.