Anno Nuovo.


E’ in arrivo un altro nuovo anno ma per quanto mi riguarda cambierà soltanto l’ultimo numero che lo rappresenta. Molti credono che il cambiamento di qualcosa avviene per chissà quali vie senza rendersi conto che le vie da cambiare sono dentro di noi, sarebbe meglio prendere quelle buone, quelle dell’amore, della solidarietà, della pace, della costruzione, della sincerità, dell’amicizia, della famiglia, della fede; solamente così il cammino della vita di ognuno può realmente cambiare, costruendo strade che non crollano e che conducono a un traguardo vincente. La nostra sorte dipende soprattutto dalle nostre scelte, da come ci comportiamo e da ciò che facciamo per noi stessi e soprattutto per gli altri. Buon tutto e buona vita a chi sarà al mio fianco, a chi non ci sarà, a chi non c’è più ma per una via straordinaria riesce a farsi sentire vicino e a far capire che c’è, che è sempre accanto a noi.

D. Borghese
 
 
 
 
 

 

L’ uccello che girava le Viti del Mondo.


Mi domando se sia realmente possibile capire perfettamente un’altra persona. Anche quando ci sforziamo di conoscere qualcuno mettendoci tutto il tempo e la buona volontà possibili, in che misura possiamo cogliere la sua vera natura? Sappiamo ciò che è veramente essenziale riguardo a quell’altro che siamo convinti di comprendere tanto bene?”

Il silenzio del cielo


Che cosa ne sanno di me tutti quelli che sono curiosi di sapere come vivo?
Che cosa possono capire della mia anima fino in fondo?
Perché mi criticano se non sanno come sono dentro?
Ognuno di noi può nascondere un paradiso nel profondo dell’anima.
Perché la gente chiede, perché la gente dice, perché la gente parla se non sa la verità?

Romano Battaglia