LA SPOSA IN NERO.


A VOLTE, RESTO A SCRUTARLO E LUI MI SORRIDE E MI CHIEDE A COSA STO PENSANDO. NIENTE, MENTO IO. E, INVECE, PENSO CON UNA CERTA MALINCONIA – CHE, SE LO AVESSI INCONTRATO PRIMA DI DIVENTARE COME SONO, FORSE LA MIA VITA AVREBBE PRESO UN’ALTRA PIEGA E IO AVREI POTUTO ANCHE CORRERE IL RISCHIO DI ESSERE FELICE.

François Truffaut@
 
 
File:Sposainnero-1967-Truffaut.png
Annunci