*volevo essere amata*

“Ci siamo voluti bene, tanto, e ci siamo anche fatti tanto male. Mi hai fatto male, molto male, questo è innegabile. Due come noi non riuscivano a stare insieme, ma nemmeno lontani, e faceva così male, ma così male. Io ti aspettavo la notte, aspettavo un tuo messaggio mentre sapevo che tu eri fuori a divertirti, a cercare di scappare dall’amore che sapevi che solo io avrei potuto darti. Le volte che aspettavo ma non chiamavi, le volte che dovevamo vederci ma non potevi, le volte che hai scelto tutto, tranne me. La volta che ho deciso che così non poteva andare avanti e allora ho preso e sono uscita con quel ragazzo che non mi piaceva, che non era nemmeno troppo carino. E le sue mani mi davano fastidio, il suo profumo mi faceva arrabbiare e quando ha provato a stringermi sono scappata come se stessi per essere chiusa in una gabbia troppo stretta per me. Ci siamo sempre voluti bene, ma in un modo tutto nostro, quando eravamo insieme solo noi, quando potevamo promettere e credere prima che si facesse tardi e tornassimo lontani. Ho pensato che non ce l’avremmo mai fatta ad andare avanti, ma poi abbiamo deposto le armi, poi abbiamo smesso di mentirci e di avere paura, e ci siamo solo voluti bene. E’ il destino di quelli come noi, di quelli che non dovrebbero farcela ma poi ce la fanno. E che alla fine, non si sa come, si arrendono e si salutano per sempre.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...