Johann Wolfgang von Goethe

Parecchi rumori mi disturbano,
ma più di tutto
detesto l’abbaiare dei cani, che mi lacera l’orecchio.

Solo un cane ascolto spesso con grandissimo piacere
quando abbaia e latra, il cane del mio vicino.
Abbaiò una volta alla mia ragazza, mentre lei zitta zitta veniva da me,
e quasi tradì il nostro segreto.
Adesso, se lo sento abbaiare, penso sempre: è lei che viene!
Oppure ripenso a quando lei, tanto attesa, veniva!

perle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...