Alda Merini


A Natale non si fanno cattivi pensieri ma chi è solo lo vorrebbe saltare questo giorno A tutti loro auguro di vivere un Natale in compagnia.
Un pensiero lo rivolgo a tutti quelli che soffrono per una malattia.
Ma quelli che in questo giorno hanno un posto privilegiato nel mio cuore sono i piccoli mocciosi che vedono il Natale attraverso le confezioni dei regali.
Agli adulti auguro di esaudire tutte le loro aspettative.>Per i bambini poveri che non vivono nel paese dei balocchi auguro che il Natale  porti una famiglia che li adotti per farli uscire dalla loro condizione fatta di miseria e disperazione.A tutti voi auguro un Natale con pochi regali ma con tutti gli ideali realizzati.

Silvana Stremiz


Ho incontrato un Angelo. Gli angeli non “abitano” in paradiso, non hanno le ali né volano qua è la. Vivono in terra e li incontri nel quotidiano, li riconosci dall’anima che li guida in ogni gesto compiuto. Li incontri in un giorno qualsiasi quasi per miracolo, sono lì pronti ad accoglierti, a donarti conforto o regalarti un sogno. O semplicemente ad impedirti di precipitare in quel buio senza fine. Ti insegnano il senso delle parole come amicizia, donare, ed aiutare e questo senza neppure averti mai guardato negli occhi. Spesso lontani con il corpo, ma vicini con il cuore e con l’anima. A volte portano il tuo nome.